Il Ritratto come Scambio.

La Differenza tra un Ritratto e un Servizio Fotografico

“Se non sta succedendo qualcosa…perchè fare la Fotografia? Di che cosa sei testimone se non sta succedendo niente? La Fotografia è testimonianza di un evento, di un accadimento. Che sia una Guerra o la relazione tra due persone che si fotografano, sempre di uno scambio si tratta”.

Cit. Toni Thorimbert

Ho scelto le parole di questo grande fotografo di Moda e Ritratto per introdurre la Differenza tra un Fotografo che realizza Ritratti e un Fotografo che vende Servizi Fotografici.

Qual è dunque la differenza tra una Sessione di Ritratto e un Servizio Fotografico?

Io ho iniziato vendendo servizi fotografici di Gravidanza. La mamma veniva da me il giorno della sessione, le facevo indossare svariati abiti e assumere diverse pose. Non c’era uno scambio, io le dicevo cosa indossare e come mettersi e scattavo in maniera continua centinaia di immagini che poi le consegnavo per mail.

Adesso Realizzo Ritratti Stampati su commissione. Cosa è cambiato?

Tutto….vi spiego!

Qualità vs Quantità

Quando realizzavo Servizi Fotografici, la quantità di immagini che consegnavo era elevata: centinaia di immagini con diversi vestiti e pose. Adesso Realizzo un massimo di 15 immagini da mostrare al Cliente. Sono diventa più pigra o lenta? No, semplicemente non scatto più una serie infinita di immagini, ma aspetto che ci sia il famoso “scambio”, che si crei qualcosa che “valga la pena di esser fotografata”. Quando un Fotografo arriva a lavorare come Ritrattista, la qualità delle immagini deve essere assolutamente all’altezza: altrimenti perchè un cliente sceglierebbe di vare 5/10 Ritratti piuttosto che 100 immagini?

L’ Approccio

In una Sessione di Ritratto il Fotografo deve entrare in contatto con le persone che ha davanti, ci deve essere uno scambio. Il Risultato non dipende solo dal Fotografo, ma dalla sua bravura a connettersi con la persona che ha davanti pur non avendola conosciuta prima. Il Fotografo deve creare “la posa non posa”, deve far si che si manifestino delle situazioni in cui succede qualcosa: un sorriso, una smorfia….una lacrima.

L’ Asticella si alza….e così anche l’investimento da parte del Cliente e le loro aspettative

Un Servizio Fotografico semplice può costare circa 80/100 euro, sono incluse centinaia di immagini e a volte anche il Fotolibro stampato. Non c’è l’ansia del risultato, alla fine il costo pagato da parte del cliente è minimo, come le sue aspettative.

Quando si realizzano Sessioni di Ritratto, l’asticella si alza. Il compenso del Fotografo cresce, diminuiscono le immagini realizzate e aumenta l’ansia da prestazione: il cliente fa un investimento, e si aspetta che quell’investimento venga ripagato.

Non c’è un Modo giusto e uno Sbagliato di lavorare

Io ho iniziato vendendo semplici servizi fotografici. In passato costavano poco, la qualità delle immagini era nella media. Il mio cliente tipico cercava ” un semplice ricordo”. Cosa c’è di sbagliato nel voler spendere poco e avere giusto qualche immagine da tenere nel telefonino? Assolutamente nulla!

Adesso mi rivolgo ad una clientela diversa. I Ritratti che realizzo vanno oltre al semplice ricordo, diventano opere stampate in cui i Protagonisti sono le persone che mi hanno commissionato quei Ritratti. E’ un modo diverso di lavorare, più stimolante per un Fotografo che arriva ad avere uno scambio attivo con la persona che ha davanti, il cui fine è quello di creare un’ Immagine di Valore.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...